Aggredito da 10 persone perché gay, la denuncia a Milano

webinfo@adnkronos.com

E' stato aggredito ieri sera da una decina di ragazzi mentre stava passeggiando mano nella mano con il suo compagno presso porta Ticinese, centro della movida lombarda. La vittima è un ragazzo di 25 anni, originario di Vicenza ma da anni a Milano per lavoro, al momento ricoverato al Policlinico in gravi condizioni ma non in pericolo di vita.  

Un gruppo di ragazzi fuori da un locale, secondo il racconto del 25enne, avrebbe iniziato ad insultare la coppia gay, passando nel giro di poco dalle parole al lancio di bottiglie. Il 25enne sarebbe rimasto colpito alla testa ed al torace. All'arrivo di una pattuglia di vigili, il branco si sarebbe dato alla fuga. Sul caso stanno indagando gli agenti della polizia locale di Milano che stanno acquisendo i filmati delle telecamere della zona. ''Chiederemo i danni agli aggressori'', afferma l'associazione GiustItalia che assiste il ragazzo. ''E' vergognoso che possano accadere episodi omofobi di questo genere''.