Aggressione ad Avellino: morto un commerciante cinese, ferito un uomo

Aggressione in un negozio cinese ad Avellino: morto il gestore, ferito un cliente
Aggressione in un negozio cinese ad Avellino: morto il gestore, ferito un cliente

Nella mattinata di sabato 30 luglio 2022, un vero e proprio dramma si è consumato all’interno di un negozio cinese situato ad Alvanella, una frazione di Monteforte Irpino, in provincia di Avellino.

Qui un uomo, dopo essere entrato all’interno del negozio, ha aggredito e ucciso a colpi di martello il titolare dell’attività e ha ferito gravemente un cliente. Ecco tutti i dettagli.

Aggressione in un negozio cinese: bilancio di un morto e un ferito

Erano da poco trascorse le 8 del mattino di sabato 30 luglio 2022, quando ad Alvanella, in provincia di Avellino, si è consumata una brutale aggressione all’interno di un negozio di merce cinese.

Il titolare dell’attivita, per cause ancora tutte da accertare, è stato violentemente e ripetutamente aggredito a colpi di martello da un uomo ed è morto poco dopo.

Nell’accaduto è rimasto coinvolto anche un cliente del negozio, che è stato colpito dall’aggressore e ha riportato delle gravissime ferite; l’uomo in questione è adesso ricoverato all’ospedale Moscati.

Aggressione ad Avellino: la morte del titolare del negozio e le condizioni di salute del cliente

Tempestivo è stato l’intervento dei soccorritori nel luogo in cui si è consumata l’aggressione, nella mattinata di sabato 30 luglio 2022.

Gli operatori del 118 hanno immediatamente disposto il trasferimento del titolare dell’attività, un uomo di 56 anni, presso l’ospedale Moscati. Purtroppo però l’uomo non ce l’ha fatta ed è morto poco dopo il suo ricovero presso la struttura ospedaliera.

Trasferito in ospedale anche il cliente che si trovava all’interno del negozio al momento dell’accaduto, si tratta di un uomo di 49 anni di nazionalità bulgara, che ha riportato delle gravi ferite in seguito all’aggressione subita e che adesso è ricoverato in rianimazione.

Aggressione ad Avellino: rintracciato e fermato il presunto aggressore

Il presunto aggressore, che nella mattinata del 30 luglio 2022 ha ucciso un commerciante cinese e ha ferito gravemente un uomo, è stato rintracciato e fermato dai Carabinieri.

Si tratta di un giovane ventenne di origini nigeriane, che già in passato avrebbe più volte seminato il panico tra gli abitanti della cittadina avellinese.

Spetterà adesso agli investigatori accertare le eventuali responsabilità del presunto aggressore e chiarire le motivazioni che stanno alla base del folle gesto compiuto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli