Aggressione al centro commerciale, “Di dove sei?” poi il pestaggio

aggressione centro commerciale

Incredibile quanto avvenuto a Napoli, all’interno del Centro Commerciale “La Birreria”. Una baby-gang ha aggredito senza apparenti motivazioni un giovane ragazzino di soli 13 anni che si trovava all’interno del centro in compagnia dei fratelli più piccoli per mangiare una semplice pizza. Secondo i primi racconti dei presenti e della vittima del pestaggio, i ragazzini che componevano il piccolo gruppo erano dai 6 agli 8.

Vedendo la folle scena, alcuni passanti si sono fermati e hanno cercato di aiutare il giovane 13enne. Immediato l’arrivo dei suoi genitori, i quali l’hanno subito portato in ospedale: i controlli hanno evidenziato un trauma cranico e forti contusioni lungo tutto il corpo. Nel frattempo, i genitori hanno anche deciso di denunciare l’accaduto alle forze dell’ordine del commissariato di Secondigliano.

Le testimonianze

Alle forze dell’ordine, i presenti hanno raccontato tutta la scena. La vittima dell’aggressione era all’interno dell’edificio insieme ai suoi fratelli più piccoli per mangiare una pizza. All’improvviso un gruppetto di coetanei si è avvicinato iniziando a urlareDi dove sei, vuoi morire?, gli avrebbe urlato il capetto del branco. Subito il primo pugno. La vittima ha cercato di reagire, ma il gruppo l’ha subito accerchiato pestandolo ancora di più.

Fondamentale l’intervento di alcuni ragazzi presenti sul posto. Infatti, quest’ultimi hanno diviso gli aggressori dalla vittima, ristabilendo l’ordine una volta per tutte. Il ragazzo è stato portato poi all’ospedale Cardarelli per essere medicato e per le visite di controllo. Per fortuna non ci sono state gravi conseguenze per la giovane vittima.