Aggressione a Carrara: colpiti alcuni esponenti del centrodestra

·1 minuto per la lettura
Gianni Musetti
Gianni Musetti

Nella giornata di ieri, 6 novembre 2021, si è consumata una vile aggressione ai danni di alcuni esponenti del centrodestra di Carrara, in Toscana. Sono dovute intervenire le forze dell’ordine.

Carrara, l’aggressione ha matrice anarchica

Il bilancio è fortunatamente positivo, non ci sono morti o feriti gravi. Il tutto si è svolto in un area di sosta, accanto alle macchine degli aggrediti, dopo che gli esponenti della coalizione del centrodestra carrarese avevano terminato un comizio in piazza. Non si conosce la matrice dell’attacco, ma come hanno fatto sapere le vittime di tale aggressione, si tratterebbe di gruppi di anarchici.

Aggressione a Carrara, necessario l’intervento delle forze dell’ordine

È stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine per sedare l’aggressione. Sia la polizia che i carabinieri sono dovuti intervenire per allontanare il gruppo di aggressori anarchici, che si sono dispersi tra la folla. Purtroppo non vi è stato nessun fermo e per il momento non si conosce l’identità di nessuno degli aggressori.

Tra le persone aggredite a Carrara vi è anche una donna

Non sono state risparmiate le donne nell’aggressione. Il leader di Forza Italia carrarese Gianni Musetti nella denuncia sporta presso il commissariato locale, ha dichiarato che tra le persone aggredite vi era anche una donna, che è stata colpita con una bottiglia. Per medicare la donna è stato necessario l’intervento dei sanitari del 118.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli