Aggressione con morto alla squadra del Melfi, arresti a Potenza

Cro/Ska

Roma, 27 lug. (askanews) - La Polizia di Stato di Potenza, dalle prime ore di questa mattina, sta eseguendo, coordinata dalla Procura della Repubblica del capoluogo lucano, diverse misure cautelari nei confronti di soggetti responsabili della violenta aggressione ai sostenitori della squadra di calcio del Melfi, nel corso della quale perse la vita un tifoso, verificatasi lo scorso 19 gennaio.

Le operazioni in atto sono condotte dagli investigatori della Digos e della Squadra Mobile della Questura, che nell'immediatezza dei gravi fatti arrestarono 26 ultr, con l'ausilio di personale del Reparto Prevenzione Crimine Basilicata e del Commissariato di P.S. di Melfi. L'operazione si chiama "Last supportes".

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.