Aggressione con spray al peperoncino a Rimini

Polizia
Polizia

Due ragazzi sono finiti in ospedale dopo essere stati aggrediti da uno studente di un’altra scuola. L’episodio è avvenuto nel giardino del Valgimigli a Viserba, Rimini.

Rimini, agguato con spray al peperoncino: due ragazzi in ospedale

Due studenti del liceo linguistico di Viserba hanno vissuto un incubo, proprio nel momento in cui avrebbero dovuto festeggiare il loro ultimo giorno tra i banchi di scuola. In realtà sono finiti all’ospedale, dopo che uno studente di un’altra scuola li ha aggrediti con uno spray al peperoncino. L’espisodio è avvenuto nel giardino della scuola. A dare l’allarme sono stati alcuni ragazzi che hanno assistito a tutta la scena. “Correte subito, c’è stato un litigio e due nostri compagni sono stati aggrediti con lo spray urticante” hanno dichiarato, lanciando l’allarme. Hanno riferito che i due studenti del liceo Valgimigli si sono sentiti male dopo che un ragazzo ha spruzzato lo spray al peperoncino.

La ricostruzione

I due studenti sono stati portati al pronto soccorso. Intanto è arrivata una pattuglia della polizia e gli agenti hanno ricostruito quanto accaduto. I due ragazzi sono stati affrontati da uno studente di un altra scuola, anche lui 18enne. L’incontro non è stato casuale, il giovane era andato a cercarli perché in passato c’erano stati altri screzi. Il giovane aveva deciso di farsi giustizia da solo, nel giardino della scuola, dove erano presenti tanti studenti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli