Aggressione a Giugliano: marito picchia la moglie

·1 minuto per la lettura
Aggressione a Giugliano, maito picchia la moglie
Aggressione a Giugliano, maito picchia la moglie

É l’ennesima storia di una donna picchiata dal suo uomo. La notizia questa volta arriva da Giugliano in Campania, in provincia di Napoli. La causa dell’aggressione? La donna aveva pubblicato sui social un video dove ballava con i suoi figli. Ovviamente il marito è stato arrestato dai carabinieri di Varcaturo, mentre ancora stava picchiando sua moglie.

Picchia la moglie perchè pubblica un video dove balla con i figli

L’uomo ha 43 anni ed è stato portato nel carcere di Poggioreale dove dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia. In verità sembra che l’uomo fosse già noto ai carbanieri in quanto da ben 9 mesi già picchiava la povera donna. Va, infatti, ricordata l’occasione nella quale la moglie è stata presa a bastonate dall’uomo.

Sono gli stessi carabinieri a far circolare la notizia che in quella casa c’era sempre e solo un clima di terrore. Fino alla scorsa sera quando, il 43enne dopo aver lasciato l’abitazione per qualche giorno, ha deciso di farci ritorno minacciando la moglie per colpa di quel video con i figli che la donna aveva pubblicato sui social. Stiamo parlando del gesto di una mamma, semplice e puro, ma che a quanto pare ha provocato la gelosia insensata del marito.