Aggressione a Milano, Gay Center: ogni giorno 50 vittime

Red/Gtu

Roma, 29 dic. (askanews) - "Esprimiamo solidarietà al giovane aggredito ieri sera a Milano, purtroppo quanto accaduto è solo la punta dell'iceberg, ogni giorno oltre 50 persone in Italia sono vittime di omofobia e transfobia, dati del nostro numero verde Gay Help Line", lo ha dichiarato Fabrizio Marrazzo Portavoce Gay Center, ricordando che in molti purtroppo non denunciano.

"Per questo - continua Marrazzo - facciamo appello al premier Conte al fine che si approvi al più presto una legge che contrasti l'omofobia, ma soprattuto prevenga e dia supporto alle vittime". E "molto spesso per le vittime lesbiche, gay, bisex e trans denunciare le violenze subite li mette a rischio di ulteriori discriminazioni, a scuola, in famiglia sul posto di lavoro". "Per questo - conclude - vanno garanti servizi di supporto alle vittime come centri antiviolenza e case rifugio per renderli liberi di denunciare".