Aggressione violenta contro una ragazzina a Bari: le autrici hanno 13 e 14 anni

aggressione ragazza bari

Un video sui social network che è diventato virale mostra l’aggressione violenta a una ragazza in pieno centro a Bari. Le autrici sarebbero due coetanee minorenni di 13 e 14 anni. I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari Centro, infatti, hanno portato a termine le indagini. L’aggressione avvenuta lo scorso dicembre sarebbe stata architettata dalle due minorenni, che sono state filmate da una terza giovane anch’essa identificata. Calci, pugni, schiaffi, insulti verbali e violenza fisica: il tutto ripreso in un video pubblicato sui social.

Bari,violenta aggressione a una ragazza

Lo scorso dicembre in pieno centro a Bari una ragazza minorenne sarebbe stata vittima di una violenta aggressione. A distanza di alcuni mesi, però, i carabinieri hanno identificato le due responsabili: si tratterebbe di due coetanee di 13 e 14 anni. Una terza persona, inoltre, avrebbe ripreso la violenza (fisica e verbale) con un telefonino e avrebbe diffuso il video sul web. Alla base della violenza ci sarebbe l’accusa della vittima di aver intrapreso una relazione con il fidanzato di una delle due coetanee. Per questo motivo le due minorenni avrebbero iniziato a picchiare con calci, pugni, schiaffi e violenza verbale la loro vittima.

La ricostruzione

Era il 17 dicembre scorso quando la ragazzina venne aggredita in pieno centro a Bari, in piazza Cesare Battisti. Passò come un episodio di bullismo documentato da una serie di immagini che mostrano la brutale violenza delle due coetanee sulla giovane. Accusata di aver intrapreso una relazione con il fidanzato di una delle due coetanee, la ragazza avrebbe subito calci e pugni, schiaffi e minacce verbali. Un passante, ripreso anch’esso nel video, aveva chiesto alle giovani di fermarsi; loro invece avevano risposto: “Sono solo carezze”.