Agliana in lutto, deceduto il re del cioccolato Roberto Catinari

·2 minuto per la lettura
re del cioccolato
re del cioccolato

Un drammatico lutto ha colpito la città di Agliana e l’Italia intera con la morte di Roberto Catinari, 85 anni, noto come il “re del cioccolato”.

Agliana, addio a Roberto Catinari: morto a 85 anni il re del cioccolato

Nella giornata di martedì 9 novembre, è stata annunciata la scomparsa di Roberto Catinari, re del cioccolato di fama internazionale. L’uomo aveva compiuto 85 anni lo scorso 29 giugno.

Roberto Catinari aveva aperto il suo laboratorio nella città di Agliana, in provincia di Pistoia, in Toscana, nel 1982. A pochi anni dal debutto della sua attività, l’85enne era riuscito a farsi strada nel settore del cioccolato diventando famosonon solo in Italia ma in tutto il mondo, grazie alla qualità dei suoi prodotti e alle sue incredibili creazioni.

Nel mese di maggio 2020, poi, il re del cioccolato aveva deciso di lasciare la gestione dell’azienda a due giovani imprenditori originari di Pisa e ritirarsi.

Agliana, addio a Roberto Catinari: carriera

Roberto Catinari era nato il 29 giugno del 1936 a Bardalone, una frazione del comune di San Marcello Piteglio, in provincia di Pistoia.

Concluso il suo percorso di studi, Catinari decise di lasciare l’Italia e trasferirsi in Svizzera: in questo contesto, imparò a lavorare la cioccolata diventando uno dei maggiori esperti del settore.

L’arte di lavorare la cioccolata appresa in Svizzera lo spinse a tornare in Italia e ad aprire il suo laboratorio nel 1982, ad Agliana, trasformandosi infine nel “re del cioccolato”.

Addio a Roberto Catinari: il post del sindaco di Agliana

In seguito alla diffusione della notizia relativa alla scomparsa di Roberto Catinari, è intervenuto il sindaco di Agliana, Luca Benesperi.

Dopo aver appreso del decesso del re del cioccolato, infatti, il primo cittadino di Agliana ha condiviso un post sul suo account Facebook che riporta il seguente messaggio: “Hai portato Agliana nel mondo insegnando l’arte del cioccolato. Buon viaggio Maestro!”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli