Morta Agnese Lelli: addio alla commerciante simbolo di Bologna

agnese lelli morta

Nella notte tra domenica 12 e lunedì 13 Gennaio 2020, è morta a quasi 93 anni Agnese Lelli, meglio conosciuta in città come “l’Agnese delle Cocomere”, o “Nonna Agnese”, storica titolare del mitico chiosco in piazza Trento e Trieste. Agnese era uno dei simboli di Bologna. A dare notizia della sua morte sono i parenti stretti. Sul profilo social del chiosco, oggi ampliato e divenuto locale a tutti gli effetti, gestito dal figlio Roberto, sono moltissimi i messaggi di condoglianze inviati per omaggiare la memoria di Agnese.

Il chiosco fu celebrato anche da una canzone di Lucio Dalla (dal titolo “Agnese delle Cocomere”), assiduo frequentatore del posto, pubblicata nel 2001 sull’album Luna Matana. Dalla non era l’unico vip a frequentare il chiosco dove, durante le calde sere d’estate, era possibile gustarsi una rigenerante fetta di cocomero.

Morta Agnese Lelli

Oltre al celebre cantante, anche Gianni Morandi, Biagio Antonacci, i calciatori del Bologna, Cesare Cremonini e diversi politici: tra tutti Giorgio Guazzaloca, sindaco di Bologna dal 1999 al 2004. Il primo chiosco fu aperto nel 1971. Da allora è diventato sinonimo di serate estive alla bolognese accompagnate da fette di anguria, coppe di frutta fresca e taglieri di salumi con tigelle e crescentine.

Dopo una battaglia legale che ha visto di fronte il Comune e i proprietari dell’Agnese, inizialmente esclusi per l’assegnazione del suolo pubblico, un secondo chiosco nascerà proprio a pochi metri di distanza da quello storico.