Agopuntura e patologie croniche: esperti internazionali a Milano

Cro-Mpd

Roma, 15 set. (askanews) - ALMA - associazione di medici dedita allo studio, alla ricerca, alla divulgazione e all'insegnamento dell'agopuntura e della medicina tradizionale cinese - e AGOM - Agopuntura nel Mondo - associazione no-profit medico scientifica che ha lo scopo di fare conoscere, diffondere e sviluppare l'agopuntura in Italia e nel mondo, praticandola sul territorio nei paesi in via di sviluppo e nelle situazioni di emergenza - organizzano il 21 e il 22 settembre a Milano il sesto congresso internazionale dal titolo "L'agopuntura e la medicina integrata nella cura dei malati con patologie croniche. Quale ruolo nelle reti cliniche assistenziali?".

Scopo del convegno - spiega una nota - non è solo l'approfondimento scientifico relativo all'agopuntura e alla medicina integrata, ma anche quello di far conoscere in maniera più approfondita un metodo di cura che fa parte della medicina tradizionale cinese, diventata nel 2010 patrimonio UNESCO dell'Umanità, e che in Italia è praticata in via esclusiva da medici.

Tra i relatori il professor Franco Berrino - epidemiologo di fama mondiale già Direttore del Dipartimento di Medicina preventiva e predittiva dell'Istituto Nazionale dei Tumori, Jean Marc Kespi, Hedi Luxenburger, Konstantina Theodoratou e per la prima volta in Italia dal Brasile Fernando Genschow e Márcia Yamamura.

La Medicina Tradizionale Cinese, nata in Cina più di 3000 anni fa e poi diffusa in tutto l'Oriente, nell'ultimo secolo ha raggiunto molti paesi Occidentali e secondo i rapporti forniti dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, in particolare dal World Health Statistics del 2014, su 129 paesi membri, l'80% di loro riconosce l'uso dell'agopuntura.

I principi teorici dell'agopuntura sono focalizzati sull'energia vitale che sostiene e muove l'organismo: un sintomo e una malattia sono considerati manifestazioni di uno squilibrio energetico che deve essere diagnosticato per essere riequilibrato con i trattamenti di agopuntura. L'agopuntura dunque è un metodo terapeutico della medicina cinese che utilizza la stimolazione di specifiche zone cutanee, chiamate agopunti, attraverso l'infissione temporanea di aghi per ripristinare alterate funzioni organiche. Non utilizza dunque la somministrazione di farmaci, ma piuttosto indica all'organismo una via di cura, con tempi e modalità diverse per ciascuno persona. Secondo l'OMS, l'agopuntura può essere utilizzata per il mantenimento dello stato di salute, la prevenzione e la diagnosi e per ottenere il miglioramento o la remissione di malattie fisiche e mentali.