Agricoltore si ribalta con il muletto: muore schiacciato davanti al figlio

agricoltore muletto lucca

Tragedia a Lucca, dove un agricoltore è morto sotto agli occhi di suo figlio dopo essersi ribaltato dal suo muletto. Il mezzo, da quanto si apprende, avrebbe schiacciato fatalmente l’uomo. Loriano Martini è il 68enne vittima di un terribile incidente avvenuto a pochissima distanza dalla ditta di ortofrutta e castagne che lui stesso gestiva. Il muletto sul quale si trovava stava percorrendo la strada verso l’azienda, ma per cause ancora in fase di accertamento si è rovesciato.

Lucca, agricoltore si ribalta con muletto

Nella giornata di lunedì 3 febbraio, un agricoltore di 68 anni ha perso la vita a Lucca dopo essere caduto dal suo muletto. Infatti, mentre percorreva la stradina che collega Casola a Pieve San Lorenzo, nel comune di Minucciano, il mezzo si sarebbe improvvisamente ribaltato e avrebbe schiacciato il lavoratore. A poca distanza, inoltre, si trovava suo figlio che ha assistito alla tragica scena e alcuni clienti che voleva comprare i suoi prodotti. Loriano Martini gestiva un’azienda di ortofrutta e castagne da diversi anni: aveva rinunciato al ruolo di capostazione ad Aulla, in provincia di Lucca, per dedicarsi completamente al lavoro agricolo.

Le ipotesi dell’incidente sono quelle di terreno scivoloso o errore umano: la strada verso l’azienda era in discesa. Il figlio del 68enne ha subito allertato i soccorsi e sul posto sono intervenute le ambulanze, il personale medico del 118, l’elisoccorso Pegaso 3, i vigili del fuoco e le forze dell’ordine. Inutili, però, si sono rivelati i tentativi di rianimazione. L’agricoltore è morto durante i tentativi di soccorso: lascia la moglie, Danila Paoli, e due figli, Vittorio e Sabrina.