Agricoltura, Fontana: Europa non vuol bene al Made in Italy

Mch

Milano, 13 feb. (askanews) - "Ancora una volta i burocrati di Bruxelles confermano di non voler bene al Made In Italy e, nello specifico, al Made in Lombardia. La Commissione Europea esclude il riso tra i prodotti cambogiani sottoposti a dazi d'ingresso in Europa". Lo ha scritto su Facebook il governatore della Lombardia, Attilio Fontana.

"Questo si tradurrà in un pesante danno per i nostri produttori visto che, guarda caso, il 50% del riso europeo è italiano e che, a differenza di quelli asiatici, rispettiamo regole e regolamenti", ha aggiunto Fontana.

Il governatore lombardo ha annunciato di aver "scritto personalmente al commissario europeo Phil Hogan e al ministro Di Maio: vogliamo un'Europa diversa", ha ribadito via social.