Agricoltura, Patuanelli: rafforzare PA per far fronte a emergenze

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 12 lug. (askanews) - "C'è stato un depauperamento della pubblica amministrazione causata dal blocco del turnover, da molti pensionamenti che non vengono sostituiti, dal fatto che ha perso in attrattività, e questo oggi ci mette in difficoltà. Non ne faccio una colpa agli uffici ma una responsabilità politica di chi ha previsto questo tipo di depauperamento". Lo ha affermato il ministro delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli, nel corso del faccia a faccia con il presidente Massimiliano Giansanti che ha aperto l'Assemblea generale di Confagricoltura in corso a Villa Miani a Roma.

"In ogni provvedimento normativo viene dato un compito in più alle amministrazioni centrali, però a risorse invariate: così non funziona, io non posso gestire così la fase dell'emergenza, la fase della pandemia, la crisi idrica, l'aumento del costo dell'energia, le implicazioni del conflitto sui sistemi agricoli e agroalimentare e il Pnrr. Non ce la faccio" ha continuato Patuanelli, sottolineando "o ricominciamo a ripensare alla pubblica amministrazione e al suo ruolo che deve essere rafforzato o i problemi che abbiamo per mettere in campo gli interventi necessari, ad esempio sulla parte irrigua, non riusciamo a farli".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli