Agrigento: pm, 'indagati con senso di impunità, hanno danneggiato le casse pubbliche'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Palermo, 23 giu. (Adnkronos) – "Il quadro complessivo dei numerosi elementi probatori acquisiti nel procedimento penale rileva la spregiudicatezza e l'insgtancabile operosità degli associati, i quali, in assoluta assenza di freni inibitori e con un radicato senso di impunità, hanno sistematicamente e ripetutamente posto in essere condotte penalmente rilevanti per l'illecito consolidamento dei propri interessi economici e patrimoniali, spesso ai danni delle casse pubbliche o dei cittadini utenti del servizio idrico integrato della provincia di Agrigento". Lo scrive la Procura di Agrigento nel fermo di indiziato di delitto emesso e che ha portato in carcere l'imprenditore Marco Campione e altre sette persone.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli