Agrigento: provvedimento fermo, 'istituzioni hanno agevolato attività illecita Girgenti'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Palermo, 23 giu. (Adnkronos) – "La condotta silente e conciliante delle Istituzioni pubbliche coinvolte nell’attività di controllo e sanzione, non ha fatto che agevolare l’attività illecita della associazione a delinquere che sino a poco tempo fa ha gestito la Girgenti Acque S.p.A., che su tale impunità ha nel tempo contato per portare avanti il suo programma criminoso a vantaggio dell’interesse privato dei suoi partecipanti e a spregio di quello pubblico che tali Enti erano preposti a tutelare". Sono le dure parole della Procura di Agrigento nel provvedimento di fermo a carico dell'ex patron Marco Campione e di altre sette persone.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli