Agropoli, lancia cane dal terzo piano dopo una lite

lancia cane terzo piano

Una storia davvero assurda, in grado di mostrare la parte peggiore dell’essere umano. Un cane di piccola taglia sarebbe stato lanciato dal terzo piano di una palazzina ad Agropoli, in località Moio, in Campania. La terribile vicenda sarebbe avvenuta durante la mattina di ieri, domenica 6 Ottobre 2019.

Stando a quanto riportato dal sito napoli.fanpage.it, un cittadino avrebbe segnalato quanto accaduto su Facebook pubblicando sul noto social network alcune foto della violenta e crudele scena. In base a quello raccontato dall’uomo, sembra che il cane sia caduto dal terzo piano dello stabile. A compiere il folle gesto, una donna, al termine di un litigio con una seconda persona, forse la proprietaria del cane, probabilmente per farle un dispetto.

Agropoli, lancia cane dal terzo piano

I Carabinieri della compagnia locale hanno iniziato ad indagare sul caso, raccogliendo la denuncia presentata ieri e dando il via a tutti gli accertamenti necessari per stabilire l’esatta dinamica degli eventi. Al momento però, sembra non vi siano ulteriori testimoni che hanno assistito alla caduta del cane.

Per questa ragione diventa fondamentale il racconto della proprietaria del cane e coinquilina della presunta autrice dell’atto violento. Nel frattempo, molti utenti su Facebook commentano quanto accaduto scioccati e indignati. Tra i più attivi in questo senso ci sono i volontari. Essi, quotidianamente, si impegnano ad aiutare gli animali abbandonati o in difficoltà nella zona del Cilento. In questo territorio, purtroppo, già in passato si sono verificati numerosi casi di violenza su animali.