Ahmet Çalik morto a 27 anni: il difensore del Konyaspor ci ha lasciati in un incidente

·1 minuto per la lettura
Ahmet Çalik
Ahmet Çalik

Il calcio turco perde in una tragedia uno dei suoi migliori giocatori, Ahmet Çalik è infatti morto a 27 anni in un incidente stradale.

Turchia, Ahmet Çalik morto a 27 anni: chi era la vittima

Aveva solo 27 anni, Ahmet Çalik, abile terzino e all’occorrenza anche difensore centrale del Konyaspor, spentosi questa mattina a causa di un brutto incidente stradale. Çalik, nato nel 1994, era considerato uno dei migliori giocatori del campionato nel suo ruolo e aveva già vestito le maglie di Galatasaray e Genclerbirligi. In Nazionale aveva giocato otto partite segnando anche una rete.

Turchia, Ahmet Çalik morto a 27 anni: l’incidente

Ahmet Çalik viaggiava a bordo della sua auto poco prima delle 9 ora locale, lungo la strada che collega Ankara a Nigde, all’altezza di Golbas Hacilar, quando improvvisamente è uscito dalla carreggiata. L’auto, in una dinamica che ancora è da accertare, avrebbe sfondando il guardrail e ribaltandosi più volte lungo una scarpata. Il ragazzo, che viaggiava da solo, è morto sul colpo.

Turchia, Ahmet Çalik morto a 27 anni: il dolore del mondo del calcio

La notizia ha presto fatto il giro del mondo e tutto il calcio si è stretto attorno alla famiglia del difensore. Il club di Ahmet ha rilasciato una nota sul proprio sito ufficiale: Siamo profondamente addolorati per la perdita del nostro Ahmet Çalik, che ha conquistato l’amore dei tifosi e della città sin dal primo in cui è arrivato. Le nostre condoglianze alla famiglia del nostro Ahmet Çalik.”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli