Ai domiciliari ruba le offerte in chiesa: arrestato nel Milanese

Red-Alp
·1 minuto per la lettura

Milano, 3 ago. (askanews) - Un 44enne disoccupato, già sottoposto agli arresti domiciliari, è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Garbagnate Milanese (Milano) dopo essere stato denunciato per aver rubato, il 29 luglio scorso, le offerte dei fedeli nella chiesa "Santa Maria Nascente" di via Pasubio a Garbagnate, dopo aver forzato la porta della sagrestia. Lo ha riferito l'Arma, spiegando che grazie all'analisi dei filmati di videosorveglianza, i militari sono arrivati all'uomo che aveva agito durante un permesso concesso dal giudice. Nei confronti del 44enne i carabinieri hanno eseguito un'ordinanza di carcerazione emessa dall'ufficio di Sorveglianza di Milano, che ha disposto la sospensione dei domiciliari e la custodia cautelare in carcere. L'uomo è così stato recluso nella casa circondariale di San Vittore a Milano.