"Ai giudici dico che avrò la mia vendetta. Nina Moric? Pietosa. Belen e Silvia i miei veri amori"

Huffington Post
(Photo by Ernesto Ruscio/Getty Images)

Dopo due anni di silenzio Fabrizio Corona è tornato a parlare in TV e lo ha fatto davanti alle telecamere di Verissimo, su Canale 5. Intervistato da Silvia Toffanin, l'ex re dei paparazzi ha sparato a zero su molti protagonisti del mondo dello spettacolo e su alcuni vecchi affetti, ma ha anche raccontato la sofferenza del carcere.

Quando hai sofferto tanto provi emozioni per cose importanti come un amore o un figlio, ma la televisione non è un punto di riferimento per me. Non faccio le cose per stare sotto i riflettori come dicono i miei detrattori, io sono sotto i riflettori. La mia vita è uno storytelling fatto e scritto.

Corona fa confessioni inedite, recitando un personalissimo mea culpa.

Per anni sono stato il burattinaio di tutto quello che finiva sui giornali, poi sono diventato io stesso personaggio. Orchestravo falsi scoop all'oscuro delle mie donne, come Belen Rodriguez e Nina Moric. Loro non sapevano nulla. L'altra volta ti ho detto che non sono cambiato e nemmeno questa volta sono cambiato [...] Ho subìto un'ingiustizia enorme che mi porterò dentro tuta la vita e ho una rabbia che non puoi nemmeno immaginare. Io sapevo che non potevo andare in carcere perché quei soldi erano un reato fiscale, non possono darti la custodia cautelare. È vergognoso che abbia indagato la DDA per associazione mafiosa.

L'ex re dei paparazzi ha parlato anche degli aspetti positivi del carcere, del rovescio della medaglia che non ti aspetteresti.

I cinque anni di galera mi hanno reso migliore perché ho letto molto, ho una cultura che prima non avevo, oggi potrei laurearmi e diventare un grande avvocato.

Corona racconta poi il momento drammatico dell'ultimo arresto.

Salgono in 12 a casa di mia madre, arrivano come pazzi, mia madre sviene e mio figlio urla, ha avuto un trauma che non si dimenticherà mai più, quell'atto di custodia cautelare è stato vergognoso. Covo rabbia e vendetta e l'avrò, l'avrò [...] Sono stato due giorni in isolamento, stavo...

Continua a leggere su HuffPost