Aiccre: da Italia messaggi solidarietà e cooperazione in tutta Europa

Red
·2 minuto per la lettura

Roma, 17 nov. (askanews) - Iniziati il 14 novembre, sono in corso fino al 29 novembre in tutta Europa gli "European Days of Local Solidarity" (EDLS), campagna annuale di 2 settimane promossa dal network PLATFORMA e gestita da città e regioni europee impegnate a informare e mobilitare i propri cittadini su questioni di solidarietà globale e sviluppo sostenibile. Fondato sui valori europei di democrazia, diversità e solidarietà, l'EDLS promuove la cooperazione decentralizzata e la cooperazione da città a città come strumento di successo per lo sviluppo sostenibile globale. Anche quest'anno per l'Italia sta partecipando attivamente l'AICCRE. "Parlare di solidarietà tra enti locali è una priorità. Lo era prima della pandemia da Covid-19, a maggior ragione lo è in questa fase nella quale stiamo cecando di superarla", ha commentato Carla Rey, segretario generale dell'AICCRE. "Solidarietà significa sviluppare azioni di aiuto e di condivisione tra enti locali e quindi la solidarietà si rafforza con la cooperazione, in un momento di difficoltà a livello globale in cui le città sono il luogo che ha più vissuto il picco dell'emergenza e che devono rispondere e e reagire velocemente per dare soluzioni rapide ai cittadini". Le città, ha continuato il Segretario generale "sono quindi gli attori chiave per questo tipo di scambio e di apprendimento reciproco. AICCRE, che da sempre partecipa ai giorni della solidarietà locale, quest'anno lancia una modalità diversa, causata dalla pandemia, e cioè una campagna online di raccolta di sottoscrizioni della Carta EDLS". Lo fa attraverso la voce di eletti locali, che già si sono attivamente movimentati su questo tema. "L'obiettivo non è solo quello di firmare la Carta ma di renderla virale. Vogliamo che resti forte questo messaggio di solidarietà che parte dagli enti locali italiani e che vuole raggiungere, grazie al network PLATFORMA, più utenti possibili tra gli amministratori locali, in modo da spingere per le sottoscrizioni". Riteniamo che "i principi della Carta EDLS siano imprenscindibili per la ricostruzione post Covid-19 e per il rilancio di azioni di cooperazione tra le città". La campagna AICCRE si svolgerà rilanciando attraverso i social i messaggi raccolti dall'Associazione. I messaggi, in italiano ed in inglese, saranno diffusi anche dal canale YouTube dell'AICCRE ed attraverso il network PLATFORMA. Rey conclude con l'augurio che "essendo il festival nazionale Asvis promotore di questa iniziativa, ci aiuterà a rilanciarla sia sul piano nazionale che internazionale".