Aie, Ricardo Franco Levi rieletto presidente: obiettivo lettura

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 22 lug. (askanews) - "Quelli che devono essere le missioni e degli editori nei prossimi due anni è facile a dirsi, perché l'obiettivo è uno solo: la lettura". Lo ha dichiarato Ricardo Franco Levi, appena dopo essere stato riconfermato all'unanimità alla presidenza dell'Associazione italiana degli editori. L'elezione riguarda il biennio 2021-2023.

"Da un lato - ha aggiunto il presidente - la lettura è la condizione per fare crescere il mercato del libro, e quindi anche le imprese editoriali. Ricordiamo che l'industria del libro è la prima industria culturale del Paese. Ma poi perché lettura significa sapere e conoscenza, ed è la condizione per una crescita delle persone e della società. Vogliamo un'Italia più colta, più istruita, un'Italia che legga di più. Se vogliamo un'Europa della prossima generazione, Next Generation Europe, dobbiamo volere anche un'Italia della prossima generazione, più colta, più istruita, che legge di più".

"Vogliamo che il libro assuma un ruolo centrale anche nell'agenda europea", ha concluso Levi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli