Aifa, Farmindustria: a Magrini un sincero augurio di buon lavoro

Red/Gtu

Roma, 15 gen. (askanews) - "Sono lieto per la nomina di Nicola Magrini a direttore generale dell'Agenzia italiana del farmaco, fondamentale per la salute dei cittadini": così il presidente di Farmindustria, Massimo Scaccabarozzi, fa le sue congratulazione al nuovo direttore generale dell'Aifa.

"Sono certo che Magrini, grazie alla sua prestigiosa esperienza professionale, potrà affrontare con rinnovata determinazione le numerose attività dell'Agenzia per l'accesso alle terapie, la sostenibilità della Sanità e la valorizzazione del sistema industriale del Paese", sottolinea il presidente di Farmindustria, assicurando: "Le imprese del farmaco continueranno da parte loro a impegnarsi, a investire nel Paese in ricerca, innovazione e produzione, a offrire sempre nuove risposte terapeutiche e a contribuire alla crescita dell'economia e dell'occupazione". E "in questa logica sono disponibili per la definizione, nel rispetto dei ruoli, di una nuova governance che possa garantire l'equilibro tra sostenibilità e innovazione".

"Sono anche sicuro - aggiunge - che il neo direttore proseguirà il dialogo costruttivo positivamente avviato con l'industria farmaceutica".

"Più che mai ora, in un mondo in veloce evoluzione, infatti - sottolinea Scaccabarozzi - è importante un'azione sinergica di Istituzioni, imprese, pazienti, medici e tutti gli altri attori della salute".

"A Magrini -conclude - un sincero augurio di buon lavoro."