Air France: Le Maire, 'vicini ad accordo con Commissione Europea'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 29 mar – (Adnkronos) – "Siamo vicino alla definizione di un un accordo con la Commissione Europea sul dossier Air France. E' una notizia molto buona per la Francia. Sarà un accordo equo, che proteggerà Air France e che garantirà i nostri interessi nel rispetto delle leggi sulla concorrenza". Lo ha annunciato – in un'intervista a Franceinfo – il ministro dell'Economia francese Bruno Le Maire riconoscendo come la trattativa con la Commissione – che chiede contropartite per il piano di salvataggio della compagnia aerea"è stata lunga e difficile".

Il confronto – ha aggiunto – "non è ancora del tutto concluso, ma sta per concludersi. La Commissione europea dovrà adottare definitivamente la sua decisione nel giro di giorni, e quindi dovrà essere sottoposta al consiglio di amministrazione di Air France".

Spiegando che tra le misure chieste dall'Ue "non si tratta di chiudere tratte o cancellare posti di lavoro" Le Maire – che non ha voluto fornire dettagli sull'importo che Parigi verserà nelle casse della compagnia (di cui detiene il 14,3%) – ha evidenziato come l'obiettivo di Bruxelles è di "mantenere una concorrenza leale tra Air France e altre compagnie aeree". Colpito dalla pandemia, come tutto il settore aereo, il gruppo Air France-KLM ha perso 7,1 miliardi di euro nel 2020 e ha già beneficiato di consistenti aiuti pubblici per oltre 10 miliardi di euro, di cui 7 miliardi in prestiti diretti o garantiti dallo Stato francese.