Air India denuncia il furto di dati di 4,5 milioni di passeggeri

AHI - La compagnia indiana Air India ha denunciato di aver subito il furto dei dati di circa 4,5 milioni di passeggeri: nomi, numeri di carte di pagamento e dati dei documenti. Per gestire la situazione sono stati chiamati esperti di sicurezza informatica e le società che emettono le carte di credito sono state avvisate. Già nello scorso mese di marzo, Air India aveva avuto notizia di un attacco informatico che ha riguardato i dati personali dei passeggeri negli ultimi dieci anni, in particolare di quelli che facevano parte di un programma fedeltà. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli