Airbus: Latam Airlines ordina 17 A321 Neo

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 21 lug. (askanews) - LATAM Airlines ha ordinato 17 aeromobili A321neo per ampliare ulteriormente la propria offerta di rotte, portando a 100 il totale degli A320neo ordinati dal vettore. Il vettore ha inoltre confermato di voler introdurre l'A321XLR per completare le proprie operazioni di lungo raggio. "Apprezziamo la visione strategica e l'ambizione di sostenibilità di LATAM.

Questo ordine per l'A321neo sulla scia della sua ristrutturazione, spiega una nota, è un forte segnale del valore che Airbus apporta alla realizzazione di questa visione e ambizione. L'A321XLR consentirà l'apertura di nuove rotte e permetterà a LATAM di aumentare la propria presenza internazionale nella regione", ha dichiarato Christian Scherer, Chief Commercial Officer e Head of Airbus International.

L'A321neo è il membro più grande della Famiglia A320neo di Airbus, che incorpora motori di nuova generazione e Sharklets, garantendo un risparmio di carburante e di CO2 superiore al 20%, oltre a una riduzione del rumore del 50%. La versione A321XLR offre un'ulteriore estensione dell'autonomia - 4.700 miglia nautiche - consentendo all'aeromobile un tempo di volo fino a 11 ore. Il mese scorso l'A321XLR ha solcato i cieli per la prima volta, effettuando con successo il primo volo di prova. A fine giugno 2022 la Famiglia A320neo aveva ottenuto più di 8.100 ordini da oltre 130 clienti, di cui quasi 550 per l'A321XLR. Dalla sua entrata in servizio, sei anni fa, Airbus ha consegnato oltre 2.300 aeromobili della Famiglia A320neo, contribuendo a ridurre di 15 milioni di tonnellate la produzione di CO2.

LATAM Airlines Group e le sue affiliate sono il principale gruppo di vettori in America Latina. Presenti in cinque mercati domestici della regione - Brasile, Cile, Colombia, Ecuador e Perù - conducono anche operazioni internazionali in Europa, Oceania, Stati Uniti e Caraibi. In America Latina e nei Caraibi Airbus ha venduto oltre 1.100 aeromobili e ha un backlog di oltre 500. Sono poi oltre 700 gli aeromobili operativi in tutta la regione, vale a dire quasi il 60% della quota di mercato della flotta in servizio. Dal 1994 Airbus si è assicurata circa il 70% degli ordini netti nella regione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli