Aism: "Tecnologia aiuta a gestire sclerosi multipla"

webinfo@adnkronos.com

"Progetti come quelli che hanno vinto la IV edizione del premio Merck aiutano molto anche a gestire la malattia, ad esempio la app MS+U, che serve a contrastare l’aumento della temperatura corporea nelle persone con sclerosi multipla, è utile anche per affrontare la stanchezza e la spossatezza sofferte da chi ha questa patologia". Così Roberta Amadeo, past president dell’Aism (Associazione italiana sclerosi multipla), è intervenuta a margine della premiazione che si è tenuta oggi a Milano. 

"Oltre alla ricerca farmacologica e a quella riabilitativa, che negli ultimi anni hanno segnato notevoli progressi - ha commentato Amadeo - una parte sempre più importante la sta svolgendo la ricerca destinata a migliorare la qualità della vita delle persone affette da sclerosi multipla".