Aiutare i figli a fare i compiti non è sempre una buona idea

(Adnkronos) - Non sempre aiutare i figli a svolgere i compiti può aiutarli. Un recente studio pubblicato sul “Journal of Research in Childhood Education” e condotto da un team di ricercatori dell’Università della Pennsylvania è giunto a questo inatteso risultato analizzando un campione di bambini di età compresa tra i 5 e i 10 anni, estratto da un set di dati statistici nazionali della serie temporale 1998-2011. Tra le ipotesi formulate dagli esperti, quelle sugli effetti delle aspettative elevate degli stessi genitori, che potrebbero ostacolare l'apprendimento, con la tipica sensazione da “fiato sul collo”. Gli autori, nel rivolgersi al mondo della pedagogia ed ai decisori politici, suggeriscono quindi di riflettere con più attenzione sull’argomento.