"Al Baghdadi è morto da cane, piangeva come un codardo". Le frasi principali del discorso di Trump

ilaria conti

Al Baghdadi è morto come un "codardo" portando con sé i suoi tre figli, "ora il mondo è più sicuro": così il presidente degli Stati Uniti Donald Trump annuncia al mondo la morte del numero uno dell'Isis. Trump comunque ammette che la sua fine "non fermerà l'Isis ma noi continueremo a combatterlo". Il presidente Usa ringrazia i curdi e si dice "deluso" dagli Stati europei e non manca di sottolineare che questa operazione è stata più 'pesante' di quella del 2011 durante l'amministrazione di Barack Obama: "Bin Laden è stato un obiettivo importante, ma credo che al Baghdadi lo sia ancora di più", dice Trump.

Ecco i principali passaggi del suo discorso:

"E' MORTO DA CANE, PIANGEVA COME UN CODARDO"



  • Abu Bakr Al Baghdadi ha fatto esplodere il suo giubbotto e ha ucciso tre bambini che erano con lui e la galleria in cui era nascosto gli e' crollata addosso. Era una persona perversa, cattiva e violenta e ora non c'è più. E' morto da codardo.
  • I test per confermare l'identità di Al Baghdadi sono stati fatti sul posto del raid dai tecnici che erano con i nostri militari. I nostri soldati hanno dovuto rimuovere le macerie per arrivare al cadavere.


"HO VISTO IL RAID IN DIRETTA COME IN UN FILM"

  • Ho visto il raid in diretta. Nessun americano e' stato ucciso, ma ho visto cadere moltissimi miliziani. E' stato come guardare un film. Questo grazie alla nostra tecnologia. Dei nostri e' stato ferito solo un cane, nessun uomo e' stato toccato.


RUMP RINGRAZIA I CURDI E ATTACCA L'EUROPA, "GRANDE DELUSIONE"

  • Curdi: i curdi ci hanno dato informazioni molto utili
  • Turchia: la parte più difficile della missione è stata arrivare e andare via. Abbiamo informato la Turchia, sono stati eccezionali anche loro, abbiamo sorvolato parte del loro territorio.
  • Ringraziamenti anche per Russia, Iraq, Siria: la Russia ha aperto alcune delle sue basi e le abbiamo utilizzate per questa operazione.
  • Europa: i Paesi europei sono stati una grande delusione.


"CI SARANNO SUCCESSORI E LI CONTROLLIAMO"

  • Sappiamo che ci sono i successori di Al Baghdadi e li stiamo controllando. Voleva rifondare lo Stato islamico, la sua uccisione è stata importante.