Al Bano:”Non voglio fare il presidente, vorrei Mattarella bis o Draghi”

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 25 gen. (askanews) - "Io presidente della Repubblica? Addirittura? Ma che stiano tranquilli. Non ho nessuna intenzione di diventare nè presidente nè vicepresidente": Al Bano, raggiunto telefonicamente da Askanews, viene colto di sorpresa dall'apprendere che il suo nome è stato addirittura scritto in una scheda nella seconda elezione del nuovo capo dello Stato.

"E' divertente questa cosa - dice - chissà chi è quel giocherellone che ha fatto il mio nome. Un po' di carnevale in questo periodo non guasta".

E chi gradirebbe Al Bano al Colle? "Il buon Mattarella potrebbe pensarci bene e lasciare questa stabilità al Paese che ne ha veramente bisogno. Ma se questo proprio non si può, allora facciamo Draghi che gode di rispetto in Italia e nel mondo". Ma se Draghi andasse al Colle, ci sarebbe poi un problema a Palazzo Chigi. "Ma Draghi presidente potrebbe giostrare bene la situazione con Palazzo Chigi. Comunque sia - conclude Al Bano - si tratta di fare il bene dell'Italia in un periodo tragico, non solo in Italia ma nel mondo intero, perché il Covid ha tagliato molte speranze".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli