Al Bano: "Ripartiamo con concerti di tamponati come a Barcellona"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Ripartiamo con i concerti con un pubblico di tamponati e di vaccinati. E pure mascherati. L'esperimento di Barcellona è una cosa bellissima!" Al Bano promuove a pieni voti il test fatto nella città spagnola con un concerto di 5000 persone, in uno spazio al chiuso senza distanziamento, previo tampone per tutti. "Ma io per il momento mi accontento pure del concerto con le mascherine. Ma bisogna tornare a fare concerti e ad andare ai concerti", sottolinea Al Bano in un'intervista all'Adnkronos.

"Questo virus non si può combattere solo chiudendoci in casa. E non capisco perché quello che è possibile in aereo e in metropolitana non è possibile al cinema, in teatro o in un concerto. Rispettiamo le regole ma usciamo di casa e riprendiamo una vita che assomigli alla normalità, fatta anche di musica e intrattenimento fuori casa. Sennò il virus, come sta già venendo fuori, comincerà a fare tante vittime anche con la depressione dei reclusi", conclude Al Bano.