Al Bano: ''Su Astrazeneca valuterò ma amici russi dicono che Sputnik è perfetto''

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

''Mio fratello mi ha chiamato e mi ha detto che mi dovrei vaccinare alla fine del mese. Io vorrei un vaccino Pfitzer o lo Sputnik. Se ci fosse solo Astrazeneca valuterò''. Così all'Adnkronos Al Bano. ''Leggo quello che leggono tutti -sottolinea- sono un padre di famiglia e ho l'obbligo di stare attento a tutto quello che faccio. L'auspicio di Al Bano è che venga approvato presto il vaccino russo: "Ho molte amicizie in Russia e mi hanno detto che lo hanno fatto ed è perfetto. Spero che venga approvato presto anche in Italia. Vaccinarsi è indispensabile''.

"Non sono un esperto in materia -dice il cantante- se c'è solo quello (il vaccino di Astrazeneca, ndr) valuterò il da farsi. Non voglio levare valore a nessun vaccino. Sentiamo quello che ci diranno gli esperti, solo così sarò in grado di valutare quale sia la strada giusta da seguire'', conclude.

(di Alisa Toaff)