Al bar con il green pass della sorella, denunciata

·1 minuto per la lettura

(Adnkronos) - Una donna è stata denunciata dalla Polizia dopo essere stata sorpresa in un bar con il green pass della sorella. Gli agenti della Sezione Volanti della Questura di Ascoli Piceno, durante il controllo degli esercizi pubblici della città sul possesso del green pass da parte dei clienti, hanno notato delle discrepanze tra il titolare della certificazione fornita e il documento di identità mostrato da una donna intenta a consumare all’interno del bar.

Dopo ulteriori accertamenti è emerso che la 24enne di nazionalità nigeriana stava utilizzando il green pass intestato a sua sorella residente in Francia. I poliziotti hanno così denunciato la donna per aver utilizzato un atto falso ed essersi sostituita ad altra persona.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli