Al Bocuse d’Or la nuova prova degli chef è un take away

·1 minuto per la lettura
featured 1519022
featured 1519022

Roma, 27 set. (askanews) – Dopo un anno e mezzo di crisi sanitaria, gli chef si sono ritrovati per il Bocuse d’Or, il più importante concorso culinario internazionale, nei pressi di Lione. Una nuova prova fa il suo ingresso: una preparazione di un piatto take away (che sostituisce la tradizionale “assiette”). Un piccolo “assist” ai ristoratori che hanno dovuto modificare il loro modo di lavorare durante la pandemia.

Jerome Bocuse, figlio di Paul, leggendario chef francese e padre della Nouvelle Cuisine scomparso nel 2018:

“Il piatto da asporto è molto tecnico. Perché è tecnico? Perché voi andate a prenderlo e forse non lo mangiate subito, bisogna che resti caldo, sarà manipolato nell’auto… È tutto un procedimento che è estremamente tecnico e penso che attorno al pomodoro, lo abbiamo già visto ieri, c’è solo della magia, è un prodotto semplice. Non parliamo di tartufi o caviale, si tratta di un pomodoro”, ha spiegato.

Affettano, sminuzzano, mescolano, lavorano con grande concentrazione i candidati venuti da tutto il mondo, Francia, Giappone, Estonia, Thailandia, Uruguay, solo per citarne alcuni.

“Questi chef che vengono qui per partecipare sono dei veri atleti, è una preparazione da cuochi, ma è anche una preparazione fisica, una preparazione psicologica. È come un atleta che parte ai Giochi olimpici”, ha aggiunto Bocuse figlio.

Il presidente Emmanuel Macron ha fatto visita ai finalisti del premio e si è soffermato a parlare con i cuochi stellati, un modo per dare sostegno a un settore fortemente colpito dalla crisi economica legata alla pandemia.

Le vendite per asporto hanno conosciuto un forte incremento, tra il 2019 e il 2021 sono aumentate del 47% in Francia e resteranno, secondo gli analisti, un trend del futuro, con l’85% degli addetti ai lavori che intendono mantenerle.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli