Al cinema le "Piccole donne" di Greta Gerwig: una storia attuale

Roma, 12 set. (askanews) - Jo e le sorelle March tornano al cinema il 30 gennaio con il film "Piccole donne" diretto da una regista che le donne le sa raccontare molto bene, Greta Gerwig. Nel ruolo della protagonista della storia, l'indomabile Jo, c'è naturalmente Saoirse Ronan, che aveva vinto il Golden Globe proprio con "Ladybird", il film precedente della Gerwig.

Accanto alla Ronan, nel ruolo di Meg, Amy e Beth March, ci sono Emma Watson, Florence Pugh, ed Eliza Scanlen. Laura Dern è la mamma, Margaret, Meryl Streep zia March e il giovane e bravissimo Timothee Chalamet interpreta Laurie.

Greta Gerwig ha realizzato il film basandosi sia sul romanzo di Louisa May Alcott che sui suoi scritti, ripercorrendo nel tempo la vita dell'alter ego dell'autrice, Jo March. Secondo la Gerwig la tanto amata storia delle quattro giovani donne determinate a inseguire i propri sogni è al tempo stesso intramontabile e attuale.