Al G20 i 'first responders' della pandemia hanno posato nella foto di gruppo

·1 minuto per la lettura

AGI - La tradizionale 'photo opportunity' dei leader del G20, alla Nuvola dell'Eur, è stata fatta con gli uomini e le donne che sono stati in prima linea nella latta al Covid-19: medici, personale sanitario e volontari. 

"Nella foto di gruppo, non eravamo soli. Medici e primi soccorritori erano con noi. E' stata un'idea meravigliosa. Siamo consapevoli dei loro servizi alla società", ha sottolineato la cancelliera tedesca Angela Merkel, lodando l'iniziativa. 

"La foto giusta. I Servizi Sanitari sono la priorità per la ripartenza in ogni angolo del mondo", commenta su Facebook il ministro della Salute Roberto Speranza.

Anche il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, elogia l'omaggio reso agli operatori sanitari: "Uno dei più importanti
G20 degli ultimi anni inizia con un omaggio a tutti gli operatori sanitari
che hanno salvato e continuano a salvare vite", scrive Michel in tweet. "Abbiamo una responsabilità particolare nel dare forma al mondo post-Covid e coordinare l'azione sulle principali sfide che seguiranno", aggiunge. 

"Lo storico scatto dei nostri volontari e operatori sanitari con i leader del G20 è il riconoscimento dello straordinario sforzo compiuto dalla CRI nel corso dell'emergenza Covid19. Mai come oggi possiamo dirci orgogliosi di essere #UnItaliaCheAiuta", ha commentato su Twitter Francesco Rocca, presidente della Croce Rossa Italiana. 

 

 

 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli