Al G20 il leader cinese ha auspicato che Parigi spinga l'Ue a perseguire "una politica indipendente"

Emmanuel Macron
Emmanuel Macron

A Bali Xi Jinping si affida ad Emmanuel Macron per “creare le condizioni affinché finisca la guerra in Ucraina” e soprattutto per agire indipendentemente dagli Usa. Al G20 il leader cinese ha auspicato che Parigi spinga l’Ue a perseguire “una politica indipendente”. Ha detto Xi nel suo intervento al bilaterale: “La posizione della Cina sulla crisi ucraina è chiara e coerente ed è basata su un cessate il fuoco, la fine della guerra e i colloqui di pace“.

Xi si affida a Macron per la pace in Ucraina

Xi Jinping ha discusso con l’omologo francese Emmanuel Macron, a margine del G20 di Bali, e ha detto: “La comunità internazionale dovrebbe creare le condizioni per questo e la Cina continuerà a svolgere un ruolo costruttivo a modo suo”. Xi ha poi affermato che Cina e Ue hanno formato “una forte simbiosi economica e dovrebbero espandere i commerci e gli investimenti bilaterali, mantenendo la stabilità e il flusso regolare delle catene industriali e di approvvigionamento globali e confermando le regole e l’ordine economico e commerciale internazionale”.

“Abbiate una politica indipendente e attiva”

Ed a Macron? Con lui Xi ha auspicato che Parigi “spinga l’Ue a continuare a perseguire una politica indipendente e attiva verso la Cina, sollecitando un ambiente commerciale più equo, giusto e non discriminatorio per lo sviluppo delle imprese cinesi in Francia“.