Al Milano e Monza Motor Show attesi 500mila visitatori e 40 brand

Lzp

Milano, 19 set. (askanews) - Si svolgerà dal 18 al 21 luglio 2020 e avrà come cuore pulsante l'Autodromo di Monza, il Milano Monza Open Air Motor Show, la manifestazione automobilista dinamica e all'aperto, ospitata per le prime 5 edizioni al Parco Valentino di Torino. La kermesse conta di richiamare un pubblico di 500.000 visitatori per vedere l'esposizione di oltre 40 case automobilistiche e le sfilate nei viali e nelle piste dell'Autodromo di anteprime, vetture di Formula 1, modelli del motorsport, auto classiche, supercar e prototipi. La regina delle parate sarà la Milano President Parade in programma il 17 giugno: una sfilata di anteprime guidate dai presidenti delle case automobilistiche che dal Castello Sforzesco arriverà fino a piazza Duomo, unendo lo spirito innovativo dell'evento e l'anima glamour della città.

Il giorno dopo invece all'Autodromo di Monza sulla pista di F1 si terrà la Monza President Parade, che rappresenterà l'inaugurazione della prima edizione di Milano Monza Open-Air Motor Show: ai nastri di partenza i rappresentanti delle case con le auto giudicate più rappresentative di ciascun brand. In contemporanea a Milano, dal 18 al 21 giugno, si svolgerà il Focus Auto elettriche, l'approfondimento sulla mobilità sostenibile gratuito per il pubblico, con possibilità di test drive di tutti i modelli elettrici e ibridi plug-in, oltre a tavole rotonde e convegni.

"Stiamo proponendo una manifestazione con un format creato per riavvicinare il pubblico all'automobile in tutte le sue motorizzazioni e per permettere alle case automobilistiche di esporre il meglio della propria produzione", ha dichiarato Andrea Levy, presidente Milano Monza Open-Air Motor Show durante la presentazione dell'evento all'Auditorium HQ Pirelli. "Milano Monza Open Air Show è un'altra grande occasione che Milano ha saputo cogliere e che trova in questa città, dove sono nati costruttori automobilistici che hanno fatto la storia, una sede naturale", ha affermato Marco Tronchetti Provera executive vice presidente e Ceo di Pirelli.

Sempre all'Autodromo di Monza, nell'Area Roccolo, uno spazio verde di 60 mila mq all'aperto, ogni brand metterà in mostra il meglio della propria produzione, vetture di tutti i segmenti che saranno anche a disposizione per il pubblico: i test drive, di tutte le motorizzazioni, incluse quelle elettriche, partiranno dalla zona paddock e si svilupperanno su percorsi city, cross country, sulla pista di F1 e sulla vecchia parabolica. Per gli amanti dei fuoristrada ci sarà un'intera area dedicata alla prova su strada di 4x4 di tutte le marche, l'Experience Off-Road.

"L'Aci ha accolto l'idea di un nuovo modo di fare salone e un nuovo modo di esporre, ma anche, e soprattutto, provare le automobili. E questo credo si potesse fare solo a Monza, che è il parco recintato più grande d'Italia con una storia centenaria", ha affermato il presidente Aci, Angelo Sticchi Damiani. (segue)