Al Parco Oltremare di Riccione nati 11 piccoli di barbagianni

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 8 set. (askanews) - Al Mulino del Gufo di Oltremare, a Riccione, sono nati dei piccoli di barbagianni: ben undici esemplari in due covate diverse. I genitori dei piccoli sono Moka e Bianco, rispettivamente 2 e 15 anni. Il clima particolarmente favorevole ha portato la coppia ad avere quest'anno tantissimi piccoli in ben due covate. Infatti anche in natura i barbagianni, in luoghi con clima temperato, possono arrivare a deporre anche una seconda covata nell'arco di 12 mesi.

Per Moka è il suo primo anno di cova: ha cresciuto ben 5 piccoli con la prima covata e ora altri 6 nella seconda. In media i barbagianni depongono dalle 3 alle 9 uova, in un solo anno.

I barbagianni in natura hanno un'aspettativa di vita media molto bassa e faticano a superare i 2 anni, mentre in ambiente controllato riescono a raggiungere anche i 17 anni di vita e papà Bianco ne è un perfetto esempio.

A differenza di altre specie di uccelli, i barbagianni iniziano a covare l'uovo appena deposto, e le uova successive vengono deposte a distanza di uno o più giorni. Questo porta le uova a schiudersi in maniera asincrona e tra il primo nascituro e l'ultimo possono esserci molti giorni di differenza.

Alcuni dei piccoli di barbagianni di Oltremare sono già tra i simpatici protagonisti del Volo dei Rapaci e il pubblico può conoscerli da vicino. I più piccolini stanno iniziando ora a partecipare alle prove di falconeria e potranno entrare in arena, davanti al pubblico, a fine settembre.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli