Al Quirinale il ricordo dei magistrati uccisi da terrorismo e mafia

Gal

Roma, 18 giu. (askanews) - Alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, iniziata al Palazzo del Quirinale la cerimonia commemorativa del quarantesimo anniversario dell'uccisione di Nicola Giacumbi, Girolamo Minervini, Guido Galli, Mario Amato e Gaetano Costa e del trentennale dell'omicidio di Rosario Livatino.

Intervengono: David Ermini, vicepresidente del Csm; Giorgio Lattanzi, presidente della Scuola superiore della magistratura; Alfonso Bonafede, ministro della Giustizia. In conclusione prender la parola il capo dello Stato.