Al Salone Nautico di Genova protagoniste le start up innovative

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 set. (Adnkronos) – Ricerca e innovazione sono state le grandi protagoniste nella mattina al Padiglione Blu del Salone Nautico di Genova. Ad aprire il palinsesto il seminario tecnico “Nuova vita per la vetroresina”, organizzato dal Centro del Mare – Università di Genova, che ha fatto il punto in merito a sistemi di demolizione e smaltimento sostenibile in riferimento alla dismissione delle unità da diporto. A seguire, la Terrazza ha ospitato due eventi di primo piano dedicati all’universo delle Start Up. Nell’ambito dell’incontro Start-up innovative nella nautica, a cura di Confindustria Nautica e Agenzia Ice, sono stati presentati i progetti di Nautica Appgrade, Lazy-tac, Elettrica Wave, Betty Buoys, Ispace2o Engineering, Nabys, Boatsandgo, Velettrica, E-sea Sharing e Cam, che introducono sistemi e app al servizio del comparto, dalla formazione alla fruizione di servizi, fino alla boa smart per imbarcazioni.

Spiega Alessandro Gianneschi, Vice Presidente di Confindustria Nautica. “In un mercato che cresce del 31%, le nostre aziende sono pronte a investire nell’innovazione pensando al futuro e, in questo senso, le start up radunate al Salone Nautico grazie alla collaborazione con Agenzia Ice, offrono il giusto sostegno e le indicazioni in tema di nuove tendenze. Le 10 realtà in vetrina sono in rappresentanza di una fascia generazionale molto ampia: raggruppano giovani ma anche aziende già attive da tempo che si sono rimesse in gioco per portare idee fresche sul mercato. Sono aperte a creare partnership per inserirsi anche nei mercati internazionali”.

Paolo Quattrocchi, Ufficio Tecnologia Industriale, energia e ambiente di Agenzia Ice, ha aggiunto: “Ice Agenzia ha attivato fin dal 2019 un programma di attività, il Global Start Up Program che si sviluppa in un percorso formativo dall’Italia per passare a una fase operativa nei principali mercati alla ricerca di potenziali investitori delle start up. Il sostegno alle fiere e a iniziative come questa al Salone Nautico, che valorizza l’innovazione tecnologica, è alla base del rapporto sempre più intenso tra Agenzia Ice e Confindustria Nautica e include la partecipazione ai maggiori eventi internazionali per supportare le aziende e le eccellenze della cantieristica italiana nel mondo”.

Come sempre molto intensa l’attività all’Eberhard & Co. Theatre. La giornata si è aperta con un interessante report, a cura di Arca Fondi SGR, relativo al progetto del Maxi yacht Arca Sgr, la barca da regata lunga 100’ (33 metri) del Fast and Furio Sailing Team, protagonista nelle regate più importanti del Mediterraneo. Una storia particolare, quella di Arca, barca riqualificata che dopo anni di abbandono sta vivendo una seconda vita ricca di soddisfazioni sportive, in cui la parola d’ordine è sostenibilità, come evidenziato da Ugo Loeser, Amministratore Delegato di Arca Fondi Sgr, sul palco al fianco dello skipper triestino Furio Benussi.

Prima di lasciare spazio alla presentazione della campagna “La Mia Liguria”, a cura della Regione Liguria e illustrata dallo stesso Presidente regionale Giovanni Toti, l’Eberhard Theatre ha ospitato uno degli appuntamenti più attesi della giornata, dedicato al Gran Finale dell’Ocean Race, il giro del mondo a vela in equipaggio a tappe che l’anno prossimo si concluderà proprio a Genova. Presenti sul palco, tra gli altri, oltre allo stesso Presidente Giovanni Toti, il Sindaco di Genova Marco Bucci, il Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre, Gilberto Gagliardi Bonasegale, Direttore generale di Porto Antico Spa, Alessandro Campagna, Direttore Commerciale del Salone Nautico, oltre ovviamente ai vertici dell’Ocean Race.

Tanti i temi affrontati, a partire dalle numerose attività e iniziative previste a Genova, per quello che è considerato l’evento sportivo più importante del 2023 in Liguria, un appuntamento che è parte integrante dell’ambizioso progetto di rilancio del capoluogo ligure. Nell’ambito di “Start up & imprese Blu, Innovazione e crescita in Liguria”, evento promosso dalla Regione Liguria e Liguria International, sono state protagoniste le aziende ad alto contenuto tecnologico e i punti chiave della politica economica regionale. “In un modo altamente tecnologico come quello della nautica che richiede continui mutamenti, il connubio tra le start up e la blue economy è sotto gli occhi di tutti anche qui al Salone Nautico”, ha spiegato Andrea Benveduti, assessore allo sviluppo economico Regione Liguria. “Come Regione Liguria l’idea è dare nuove spinte ai nostri incubatori facilitando l’approccio ai bandi per le start up giovanili, per un’innovazione diffusa a servizio delle aziende e delle filiere”. Tra le 14 start up coinvolte (QH2boat, Gerris Boats, Northern Light Composites, San Giorgio Marine, Micamo Lab, Geoscape, Blue Eco Line, Vega Research, E-ssence, Foodinghy, Boats and go, Innavi, Outbe) la sperimentazione ha coinvolto le applicazioni a settori e materiali più diversi, dall’idrogeno per le imbarcazioni alla nautica da diporto, dalla formazione e fino alla divulgazione delle pratiche sostenibili.