Al Teatro Ghione di Roma “Caravaggio”, rivelazione e rivoluzione

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 19 apr. (askanews) - Il Teatro Ghione di Roma, presenta, mercoledi 20 e giovedi 21 aprile, uno spettacolo di Mirko Baldassarre, "Caravaggio", rivelazione / rivoluzione, luce e ombre del pittore maledetto. Fu una rivelazione ed una rivoluzione. Arrivato a Roma a 21 anni da Milano, Michelangelo Merisi da Caravaggio rivelò al mondo un rivoluzionario modo di dipingere improntato ad un realismo ed un verismo sconvolgenti per l'epoca ed una drammatica orchestrazione delle luci delle ombre, con effetti di naturalismo mai sperimentati prima da altri artisti ed una particolare illuminazione che teatralmente sottolinea i volumi dei corpi che escono improvvisamente dal buio della scena.

Luci ed ombre anche nella sua vita: un'esistenza breve, durata solo 39 anni e divisa tra committenze prestigiose e clamorosi rifiuti, palazzi aristocratici e squallide osterie. Una vita inquieta, drammatica, irrequieta, costellata da risse, arresti, denunce e l'omicidio di un uomo per il quale fu condannato al bando capitale e costretto a fuggire da Roma e trascorrere gli ultimi quattro anni della sua vita perennemente in fuga, senza mai tuttavia interrompere la sua produzione artistica fino alla tragica e misteriosa morte sulla spiaggia di Porto Ercole il 18 luglio 1610: fu ucciso? E da chi?

Durante lo spettacolo "Caravaggio, rivelazione/ rivoluzione" lo storico dell'arte Mirko Baldassarre descriverà attraverso parole, musica ed immagini alcuni capolavori assoluti di Caravaggio: una narrazione avvincente in cui la descrizione delle opere si intreccerà ad alcuni episodi salienti dalla rocambolesca e drammatica vita del pittore.Uno spettacolo concepito per favorire allo spettatore una potente e coinvolgente esperienza estetica ed emotiva, in cui le opere si vedranno e "si ascolteranno". Quelle opere che furono una grande rivelazione e una straordinaria rivoluzione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli