Al via Atreju, Meloni: Fdi alternativa a politica senza visione

Vep

Roma, 17 set. (askanews) - "Il titolo dell'edizione di quest'anno, deciso a luglio, è 'Sfida alle stelle' ed è ancora più adatto oggi. Noi vogliamo sfidare i Cinquestelle ma vogliamo soprattutto disegnare un'altra Italia come recita il sottotitolo 'L'Italia che pensa in grande'. E' un'edizione nella quale, nonostante la situazione politica per noi non buona, vogliamo raccontare che Fdi può essere l'alternativa di speranza". Lo ha detto la presidente di Fdi Giorgia Meloni presentando, in una conferenza stampa alla Camera, la ventiduesima edizione di Atreju che "supera tutte le altre". La tre giorni, peraltro interamente plastic free, si terrà da venerdì a domenica prossima all'Isola Tiberina che ormai da tre anni è la location di Atreju.

"A differenza di quello che abbiamo visto con i Cinquestelle che possono stare con la destra e con la sinistra per noi la politica deve partire da una visione", ha aggiunto la Meloni. Nel programma della festa un dibattito "in vista della prossima manovra di bilancio" con tutti i presidenti delle associazioni di categoria, a cominciare da Vincenzo Boccia di Confindustria a Carlo Sangalli di Confcommercio. "Ci saranno 4 dibattiti legati all'attualità: venerdì alle 18 sul tema delle riforme costituzionali e del concetto di democrazia parlamentare che non è fregarsi i voti della gente e farne per cinque anni quello che si vuole" ha aggiunto la Meloni ricordando tra gli ospiti Giorgetti, Delrio, Toti. Sabato mattina ci sarà un incontro su Bibbiano "e ci saranno delle testimonianze sia dello scandalo di Bibbiano che del Forteto su cui ancora incredibilmente e in modo vergognoso non è stata avviata una commissione - ha rilevato -. Domenica mattina un dibattito con i sindaci di Fdi e sarà un modo per parlare delle prossime elezioni locali". Nella sezione interviste ospiti Giuseppe Conte, Viktor Orban, Matteo Salvini e Antonio Tajani.

Domenica gli interventi di tre leader europei: il presidente del partito dei Conservatori europei Jan Zahradil, il leader di Forum for democracy Thierry Baudet, il leader di Vox, "partito gemello di Fratelli d'Italia in Spagna", Abascal. Poi le conclusioni, a fine mattinata, della stessa Giorgia Meloni e alle 14 un appuntamento "interno" con l'assemblea nazionale di Fdi.