Al via “Fare Cinema 2022”, per promuovere il cinema nel mondo

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 13 giu. (askanews) - Da lunedì 13 giugno si tiene la quinta edizione di Fare Cinema, la rassegna lanciata nel 2018 che prevede l'organizzazione di una serie di iniziative di promozione del cinema e dell'industria cinematografica italiana nel mondo, a cura del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e della rete di Ambasciate, Consolati e Istituti Italiani di Cultura, in collaborazione con Ministero della Cultura, ANICA, Agenzia ICE, Istituto Luce - Cinecittà, Italian Film Commissions e Accademia del Cinema Italiano - Premi David di Donatello.

Anche nel 2022 Fare Cinema propone una variegata offerta di contenuti accessibili gratuitamente online fino al 19 giugno, sul portale italiana e sulla piattaforma MyMovies:

https://italiana.esteri.it/italiana/

https://www.mymovies.it/ondemand/iic/

In questa edizione, il cinema italiano viene presentato nelle sue varie sfaccettature, grazie a un programma che spazia da grandi autori del passato alle tendenze artistiche emerse con successo sulla scena degli ultimi anni, fino alle più recenti promesse della produzione contemporanea. Il programma di questa edizione comprende cinque proposte diverse:

Italian Renaissance è un ciclo di conversazioni con autori rappresentativi della rinnovata attenzione dedicata al cinema italiano contemporaneo da parte dei festival internazionali e della critica specializzata. Realizzata con Fondazione Cinema per Roma, la serie è accompagnata dalla visione di cortometraggi firmati da ciascuno degli autori coinvolti. (Leggi di più) Italian Screens, grazie all'Accademia del Cinema Italiano e ad ANICA, presenta i cinque titoli finalisti nella categoria "Miglior Cortometraggio" dei Premi David di Donatello 2022.

Nel centenario della nascita di Vittorio Gassman, viene riservato un omaggio a questa figura emblematica del cinema italiano, con un'intervista ad Alessandro Gassman appositamente prodotta e la visione del documentario "Sono Gassman! Vittorio re della commedia" di Fabrizio Corallo.

Altra importante ricorrenza celebrata quest'anno è l'anniversario di Pier Paolo Pasolini: per l'occasione la Cineteca di Bologna ha realizzato Pasolini 100, una serie di video-introduzioni originali ai film pasoliniani, che potranno anche accompagnarne le proiezioni in sala.

Oltre alla modalità streaming, quest'anno Fare Cinema riprende sistematicamente le proiezioni in presenza in vari Paesi del mondo, accompagnate da incontri e colloqui con autori, esperti e operatori del settore. In quest'ambito, si segnala la rassegna La Biennale di Venezia - Biennale College Cinema: Fare Cinema, che porterà all'estero quattro film di registe emergenti, vincitrici del programma Biennale College Cinema della Biennale di Venezia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli