Al via il Motor Valley Fest fra tradizione e sostenibilità

·2 minuto per la lettura
featured 1411697
featured 1411697

Milano, 1 lug. (askanews) – Al via a Modena la terza edizione del Motor Valley Fest, quest’anno incentrato sulla transizione verso la mobilità sostenibile ed elettrica con tutte le sfide che comporta per la terra dei motori per eccellenza. All’Accademia Militare il taglio del nastro alla presenza della autorità fra cui il sottosegretario agli Affari Esteri, Manlio Di Stefano, e il presidente della Regione, Stefano Bonaccini. Per 4 giorni le piazze di Modena si riempiono dei bolidi più desiderati al mondo, per dare un forte segnale di ripartenza e per festeggiare l’attesa “zona bianca”.

Soddisfatto il sindaco di Modena, Gian Carlo Muzzarelli, che ha apprezzato la grande partecipazione delle case auto, più numerose delle scorso edizioni e ha sottolineato l’importanza di un settore che “in 40 km di territorio impiega 140mila persone”. “Questo per me è importante, l’idea che oltre le radici c’è un grande futuro di un sistema economico che con l’automotive può continuare a garantire ambiente, mobilità e futuro”, ha detto.

Al centro del convegno inaugurale della 4 giorni, la mobilità elettrica e il ruolo che può giocare un territorio che ha fatto dell’innovazione uno dei suoi punti di forza. Claudio Domenicali, Ad di Ducati: “Sembra un tema un po’ atipico per un territorio che ha marchi con vetture e moto così performanti, ma noi vogliamo fare la nostra parte, quindi vogliamo fare in modo di fare moto e auto sempre più belle da guidare che però mantengano anche la promessa di essere più rispettose dell ambiente”.

Il Motor Valley Fest proseguirà fino a domenica con numerosi eventi che coinvolgono tutti gli autodromi del territorio. Gli appassionati potranno assistere dal vivo a un cambio gomme Ferrari, effettuare test drive, visitare mostre, come quella dedicato a Marco Simoncelli, oppure godersi un aperitivo circondati da supercar nelle storiche piazze della città emiliana.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli