Al via la Cabina di Regia, riunione iniziata nel tardo pomeriggio di giovedì 14 ottobre

·3 minuto per la lettura
cabina di regia
cabina di regia

La Cabina di Regia, organizzata nel pomeriggio di giovedì 14 ottobre a Palazzo Chigi e presieduta dal Presidente del Consiglio Mario Draghi, si è ufficialmente riunita. I temi principali sui quali i partecipanti all’incontro si sono confrontati sono stati il documento programmatico di bilancio e il decreto legge che verrà esaminato in Consiglio dei Ministri nella giornata di venerdì 15 ottobre. Alla riunione della Cabina di Regia, si sono recati numerosi esponenti del Governo.

Governo, si è riunita la Cabina di Regia presieduta dal premier Draghi

Alle ore 18:00 di giovedì 14 ottobre, a Palazzo Chigi, si è riunita la Cabina di Regia presieduta dal Presidente del Consiglio Mario Draghi. In questa circostanza, si è discusso di questioni come il documento programmatico di bilancio e il decreto legge che il 15 ottobre verrà sottoposto all’attenzione del Consiglio dei Ministri.

Alla Cabina di Regia, hanno partecipato molti esponenti del Governo tra i quali possono essere annoverato il ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco; il viceministro dell’Economia, Laura Castelli; il ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Mariastella Gelmini (Forza Italia); il ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia, ElenaBonetti (Italia Viva); il ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti (Lega); il ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Stefano Patuanelli (Movimento 5 Stelle); il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando (Partito Democratico); i capidelegazione dei partiti; il presidente della Commissione Finanze della Camera dei Deputati, Luigi Marattin.

Governo, Cabina di Regia: tema dei tamponi “calmierati” non affrontato

In seguito alla conclusione della Cabina di Regia, alcuni presenti hanno riferito all’AdnKronos che non si è discusso della possibilità di introdurre tamponi “calmierati” in vista della giornata di venerdì 15 ottobre con la quale il Green Pass obbligatorio per i lavoratori entrerà ufficialmente in vigore.

Per quanto riguarda il tema dei tamponi “calmierati”, i partiti di maggioranza come il Partito Democratico, Liberi e Uguali e Forza Italia si sono dichiarati contrari alla misura mentre il Movimento 5 Stelle e la Lega si sono espressi a favore dell’ipotesi.

Un simile tema, tuttavia, potrebbe essere affrontato durante il Cdm che si terrà proprio nella giornata del 15 ottobre e per il quale la Cabina di Regia si è rivelata propedeutica.

Governo, Cabina di Regia: il documento programmatico di bilancio

Durante la riunione della Cabina di Regia convocata dal premier Draghi, ampio spazio è stato dedicato al documento programmatico di bilancio che dovrebbe essere presentato anche in consiglio dei Ministri.

Il documento, poi, verrà accompagnato da una griglia di manovra, firmata dal Presidente del Consiglio Mario Draghi e dal ministro dell’Economia e delle Finanze Daniele Franco. Il tutto dovrebbe essere, infine, inviato a Bruxelles entro, per l’appunto, la giornata di venerdì 15 ottobre.

All’interno del decreto fiscale, sono state inserite anche alcune norme sul lavoro, secondo quanto confermato dai leader dei sindacati dopo la conclusione dell’incontro a Palazzo Chigi con il premier Draghi e il ministro del Lavoro, Orlando.

A questo proposito, il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, ha dichiarato: “Dentro al decreto che dovrà andare domani in Cdm hanno confermato e accolto la nostra richiesta di rifinanziare altre 13 settimane di Cassa Covidfino alla fine dell’anno”.

Inoltre, Landini ha anche riferito che è stato analizzato anche il tema del blocco dei licenziamenti che per numerosi settori scadrà il prossimo 31 ottobre.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli