Al via l'anno accademico della Link Campus University

red/Gci

Roma, 23 ott. (askanews) - "Il meccanismo specchio, un meccanismo neurale per capire gli altri, per provare le emozioni altrui, immedesimandoci ed entrando in empatia, e per imparare per imitazione". La lectio magistralis del professor Giacomo Rizzolatti, ordinario di Filologia Umana e Direttore del Dipartimento di Neuroscienze presso l'università di Parma, ha aperto l'anno accademico 2017-2018 della Link Campus University.

Alla cerimonia, introdotta dal Presidente della LCU, il professor Vincenzo Scotti, che ha sottolineato il ruolo del mondo accademico in una società in continua evoluzione. "Il nostro compito -ha detto Scotti- è di superare un sistema formativo rigido per garantire agli studenti maggiori possibilità di ingresso nel mondo del lavoro".

"Un sistema - ha aggiunto il Magnifico Rettore dell'Ateneo, prof. Claudio Roveda - che sappia guardare oltre i confini nazionali. Non a caso, la Link Campus University ha sottoscritto diversi accordi con prestigiose università europee, come la London School University (Lse), la Stirling University e la Lomonosov, l'Università Statale di Mosca".

"Aspetto questo fondamentale e prioritario -ha concluso Roveda. Il nostro obiettivo è quello di permettere ai nostri studenti di acquisire quel bagaglio culturale e professionale necessario per essere all'altezza di affrontare un mercato del lavoro sempre più specializzato e competitivo".