Al via i lavori di restauro della statua di Dante a Verona

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 10 feb. (askanews) - Partono ufficialmente i lavori di restauro conservativo della statua di Dante in piazza dei Signori, a Verona in occasione del 700centesimo anniversario della morte del sommo poeta. L'intervento conservativo è a cura del Comune scaligero (Edilizia monumentale e direzione dei musei civici), e di Zalando, che in qualità di sponsor ufficiale, sostiene l'intero costo dell'opera. Con l'iniziativa "Zalando celebra Dante, uno stile senza tempo", la piattaforma online di moda, spiega una nota, "conferma l'importanza del mercato Italiano, su cui continua a investire nell'ottica di valorizzazione del territorio e della sua ricchissima cultura".

Il progetto, che non ha precedenti, oltre a finanziare la sistemazione dell'opera, volta in particolar modo a sanificare le parti marmoree danneggiate, si pone l'obiettivo di celebrare la storia con un messaggio di positività e vicinanza al contesto attuale. "Siamo molto orgogliosi di poter contribuire al recupero della statua di Dante Alighieri per la prima volta dopo più di 165 anni e di sostenere una città italiana nel suo patrimonio culturale - , commenta Riccardo Vola, director southern europe & gift Cards di Zalando - Dante è considerato il poeta più rappresentativo dell'italianità, nonché il vero padre fondatore della lingua italiana e mai avremmo pensato che i suoi versi potessero sposarsi così perfettamente con un moderno messaggio di positività come quello della nostra recente campagna 'Torneremo ad abbracciarci'". "Per questo - aggiunge - abbiamo deciso di adattare alcune delle sue citazioni più celebri come ´E quindi uscimmo a riveder le stelle´ alle immagini della nostra campagna trasformando i pannelli coprenti della statua in un mezzo di speranza ed ottimismo".