Al via le prenotazioni per le somministrazioni agli studenti

·2 minuto per la lettura
Maturità
Maturità

Le Regioni si stanno organizzando per dare il via alle prenotazioni dei vaccini per gli studenti che il 16 giugno dovranno affrontare l’esame di Maturità 2021. In molte zone è già possibile prenotare le somministrazioni per i giovani e gli insegnanti.

Maturità 2021, i vaccini ai maturandi

Il 16 giugno moltissimi studenti dell’ultimo anno delle superiori dovranno affrontare l’esame di Maturità 2021. Come lo scorso anno, l’esame sarà in versione Covid, per cui niente prove scritte, ma solo un intenso colloquio orale. Potrà essere presente un solo accompagnatore per ragazzo e l’uso delle mascherine chirurgiche sarà obbligatorio durante l’interrogazione, che si svolgerà davanti ad una commissione formata da un presidente esterno e sei membri interni. Molte regioni, per rendere ancora più sicuro questo momento, hanno deciso di aprire alle vaccinazioni per i maturandi. Alcune hanno già programmato prenotazioni e somministrazioni, mentre altre devono ancora comunicare la propria decisione. I minorenni riceveranno il vaccino Pfizer, mentre i maggiorenni Johnson&Johnson, AstraZeneca oppure Pfizer, in base alle decisioni delle regioni.

Maturità 2021, vaccini per maturandi: la decisione della Sicilia e del Lazio

La prima Regione che inizierà a vaccinare gli studenti sarà la Sicilia. Le somministrazioni inizieranno il 26 maggio, con le prime dosi per 35mila studenti che dovranno affrontare la Maturità 2021. I ragazzi potranno andare negli hub e centri vaccinali per ottenere la dose. La Regione sta valutando la possibilità di vaccinare direttamente negli istituti scolastici con il personale sanitario delle Usca scuola. Nella nota della regione si legge che in vista degli esami gli alunni potranno accedere volontariamente e senza prenotazione ai vaccini. Anche nel Lazio i maturandi potranno vaccinarsi. Sono stati organizzati degli open day l’1, il 2 e il 3 giugno. La regione metterà a disposizione 70 hub vaccinali in cui verrà somministrato il vaccino Pfizer. La prenotazione si potrà fare a partire dal 27 maggio attraverso il portale. Servirà un’autodichiarazione per certificare la frequenza scolastica dell’ultimo anno.

Maturità 2021, vaccini ai maturandi: la decisione di Abruzzo e Lombardia

Nella giornata di oggi 24 maggio l’Abruzzo deciderà quando e come vaccinare gli 11mila maturandi residenti nella regione. Nicoletta Verì, assessore regionale alla salute, e Maurizio Brucchi, referente regionale della campagna vaccinale, si incontreranno con Antonella Tozza, direttrice dell’ufficio scolastico. Probabilmente verranno utilizzati vaccini Pfizer. La Regione Lombardia aprirà ai vaccini per i ragazzi dai 16 ai 29 anni il 2 giugno. Il 27 maggio, invece, apriranno per la fascia 30-39. Ad annunciarlo Guido Bertolaso, durante una conferenza stampa a Palazzo Lombardia. Per il momento non ci sono altri dettagli, ma probabilmente anche i maturandi potranno iniziare a prenotarsi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli